Accordo Comune-Parrocchia per illuminare il parco del Giambellino

È uno dei luoghi più amati e frequentati dai castellesi. E tra pochi mesi sarà anche illuminato. È il parco del Giambellino l’ oggetto di una convenzione ventennale tra Comune e parrocchia di Quattro Castella siglata venerdì in municipio dal sindaco Andrea Tagliavini e dal parroco don Andrea Contrasti, alla presenza dell’ assessore ai lavori pubblici Alessandra Rompianesi e del dirigente Ufficio tecnico del Comune, Saverio Cioce. L’ area verde, di proprietà della parrocchia, collega via Marconi e via Roma ed è da sempre molto frequentata, anche per la vicinanza alle scuole materne ed elementari, all’ oratorio, ai campi da tennis e da calcetto.
Proprio in virtù di questa funzione pubblica la convenzione prevede la realizzazione di lavori per 45.000 euro cofinanziati al 50% da parrocchia e Comune.

I lampioni installati saranno pali di tipo artistico con lampade a led in armonia con il piano energetico avviato dal Comune di Quattro Castella. La convenzione prevede che alla parrocchia spettino gli eventuali interventi di manutenzione straordinaria, mentre al Comune è attribuita la competenza per la gestione ordinaria. I lavori avranno una durata di quattro mesi circa, l’ obiettivo è l’ inaugurazione entro l’ estate. «Siamo molto contenti di questo accordo – commenta il sindaco Tagliavini – perché l’ area del parco del Giambellino è molto frequentata dai castellesi e dotarla di illuminazione già a partire dalla prossima estate aumenterà anche il livello di sicurezza nella zona. Con la parrocchia abbiamo già in cantiere altri due accordi che andremo a siglare ad inizio anno prossimo che riguarderanno l’ affitto del campo matildico con interventi di demolizione dei vecchi spogliatoi e la realizzazione di nuovi servizi igienici nella zona compresa tra la parrocchia, il Pavaglione e l’ ingresso del castello di Bianello».

Fonte: Gazzetta di Reggio, 22 ottobre 2017

Annunci